Arab Spring

Restive but not rebellious, the missed Palestinian Spring

Why haven’t the Palestinians joined the Arab uprisings, or more broadly what Zbigniew Brzezinski has called “the global political awakening” which has gone as far as Chile and Brazil?...

Il nuovo realismo turco: realtà regionali e politica interna

Allo scoppio delle rivolte nel mondo arabo la Turchia di Recep Tayyip Erdoğan è stata dipinta come il più promettente modello di sviluppo democratico dei contesti in questione...

Qatar: a tale of overreaching growth?

Given the hands-off policy of the US and the dead-end situation of the Arab political transitions, the Mideast is stalling - again. Accordingly, the region’s key players have started to reconfigure their interests and strategies, but this is unlikely to lead to profound change and social transformation on a large scale...

Sudan: aspettando la primavera

C’è un Paese che, sino ad ora, è stato stranamente risparmiato dal contagio rivoluzionario che ha travolto il Nord Africa. È il Sudan: Paese cerniera tra il mondo arabo e quello africano, spezzato in due dalla secessione del Sud Sudan nel luglio 2011...

Tunisia: dove punta la transizione?

A due anni di distanza dalle prime elezioni democratiche dell’ottobre del 2011 che consegnarono la guida del paese a Ennahda (partito d’ispirazione islamica), la Tunisia si trova ancora oggi impegnata in una difficile transizione politica ed economica...

Algeria’s precarious balance

The last stable republic of North Africa, Algeria is now going through a path of political change as President Abdelaziz Bouteflika may not run for a new term in the presidential election due in April 2014...

La Libia tra tentazioni secessioniste, federalismo e unità nazionale

Dopo la proclamazione d’indipendenza della regione di Barqa (la Cirenaica) nel 2012, arriva anche quella del Fezzan, la regione sud-occidentale della Libia. Torna così in auge  lo spettro di una Libia spaccata che perfino unita (almeno sulla carta) è complessa da controllare e far funzionare come uno Stato di diritto...

Insights into Arab youth today

When I visited Cairo recently for the first time in nearly a year, the changed mood among young and old alike hit me in the face like the hot and dusty wind coming off the Egyptian desert...

La gang dei 50 e la Costituzione egiziana

Tra pochi giorni potremo leggere il primo testo della nuova costituzione egiziana. Questa almeno è la previsione di Amr Moussa, il presidente dell’Assemblea Costituente...

Setting realistic goals for Egypt: a Turkish path

If it had not been important, I would have been amused by all the breathless and utterly ahistorical cheerleading following the high point of the ill-starred Arab Spring, when the Egyptian people at last dispatched the tired Hosni Mubarak to the sidelines...