Azzurra Meringolo

Printer-friendly versionSend to friend
Azzurra Meringolo

 

Azzurra Meringolo holds a PhD in International Relations, works as journalist at the National Broadcasting Company (Giornale Radio Rai). As contributor to national and international newspapers, she has traveled in the middle east for years. She has been Editor-in-Chief of the IAI's webzine AffarInternazionali and scientific coordinator of the Arab Media Report. She teaches Arab Media at Rome Tre University. Her research interests include the politics of the Arab world with a particular focus on Egypt. Author of "I ragazzi di piazza Tahrir", in 2012 she won the Ivan Bonfanti Journalism Award. Her doctoral thesis on Egyptian anti-Americanism won the Maria Grazia Cutuli Prize. In 2013 she received the Indro Montanelli Journalistic Prize. WIIS (Women in International Security) Italy founder, Azzurra is member of the German Marshall Fund Leadership Council. Her last book is “Il sogno antiamericano. Viaggio nella storia dell’opposizione araba agli Stati Uniti."

Twitter: @ragazzitahrir


 

This author wrote:

Egitto: l’ora dei movimenti religiosi in politica

A due mesi dall’uscita di scena del presidente Hosni Mubarak, il fantasma di una controrivoluzione assume sempre più sembianze reali in Egitto: il paese si trova tra la Scilla del riformismo islamico e il Cariddi dell’estremismo. Sconfitto il nemico comune, la competizione tra queste due tendenze è nuovamente cresciuta e sembra ora minare l’equilibrio nazionale...

La speranza dell’Egitto: conversazione con Ala al-Aswani

“Un bravo medico non deve mai curare solo i sintomi, ma andare alla ricerca della malattia perché solo attraverso la sua cura i sintomi scompariranno. La malattia egiziana è la dittatura: povertà, fanatismo e corruzione sono solo alcuni dei suoi sintomi...

L’attentato di capodanno ad Alessandria d’Egitto: oltre la questione copta

La strage di capodanno contro i cristiani copti ad Alessandria d’Egitto porta in primo piano non soltanto la questione delle minoranze cristiane in Medio Oriente, ma anche l’assetto interno dell’Egitto in circostanze già delicate per il regime di Mubarak...

Gli scenari per l’Egitto e il dilemma di Washington

“Il presidente Obama ha voltato le spalle all’Egitto e al mondo arabo...

Tempo di elezioni in Egitto: il cambiamento difficile tra voto e boicottaggio

Con l’avvicinarsi delle elezioni della Shura, la camera bassa del Parlamento egiziano, previste per novembre, parole come riforma, cambiamento e democrazia dominano i quotidiani locali – oltre alle precarie condizioni di salute dell’attuale presidente Hosni Mubarak...

Egitto: il fattore El Baradei nella possibile successione al potere

Nel corso degli anni il presidente Hosni Mubarak ha reso l’Egitto un sistema apparentemente impervio al cambiamento, quasi impassibile a qualsiasi sfida politica. Oggi c’è un tentativo in atto di risolvere in maniera innovativa il vecchio problema della successione al rais egiziano...