“Elogio di una virtù civica: la tenerezza solidale che rende abitabile la città” di Mario Delpini