Ultimi in italiano

La parabola della politica estera e di difesa sotto Trump

Un anno dopo l’insediamento, l’intero impianto di politica estera e di difesa che era stato presentato in campagna elettorale dal candidato Donald Trump sembra un pallido ricordo: l’America sta rafforzando (invece di ridurre, come promesso) la sua presenza in vari teatri operativi, oltre a spendere più risorse che in passato per il proprio apparato militare...

La strategia di sicurezza nazionale USA: punti fermi e interrogativi

A un anno dal suo insediamento alla Casa Bianca, gli interrogativi sugli indirizzi della politica estera di Donald Trump restano senza una risposta univoca. Ciò dipende non solo dall’imprevedibilità caratteriale del Presidente, ma anche dagli equilibri tuttora in evoluzione all’interno dell’amministrazione...

La Germania e l'arte della mediazione politica

Ci ha provato in ogni maniera la Germania a rimuovere la figura di Helmut Kohl, ma alla fine la rivincita della Weltanschauung democristiana – la sua visione delle cose – si è imposta...

Le proteste anti-regime e i dilemmi di Washington: parole, obiettivi, scelte

 Nel giugno 2009, quando scoppiò in Iran una forte contestazione contro il governo di Mahmoud Ahmadinejad, il Presidente Obama fece dichiarazioni assai prudenti, chiarendo di non voler interferire più di tanto...

Gli sforzi contro il riscaldamento globale, nonostante Donald Trump

Sono passati più di 7 mesi da quando, il 1 giugno 2017, Donald Trump ha annunciato l’intenzione di avviare le procedure per il ritiro degli Stati Uniti dall’Accordo di Parigi. È quindi possibile fare un primo bilancio, che porta ad una conclusione chiara: in questi mesi l’amministrazione Trump è rimasta nettamente, clamorosamente isolata...

Il federalismo climatico della California, contro Washington

Dopo il ritiro americano dall’Accordo di Parigi siglato nel novembre 2015, una domanda è emersa: può la lotta al cambiamento climatico essere efficace anche senza Washington? Jerry Brown, il combattivo governatore democratico della California, ne sembra convinto...

Ragionare con ordine sul disordine

 Il recente libro di Mattia Ferraresi “Il secolo greve – Alle origini del nuovo disordine mondiale”* va alla ricerca delle radici di una crisi in atto: quella dell’ordine di matrice americana e occidentale...

Cyberwar: nuova guerra fredda o scontro politico interno?

"Difendere la democrazia contro i suoi nemici". Sembra uno slogan da guerra fredda e invece è il sottotitolo di un articolo dell'ex vice presidente degli Stati Uniti Joe Biden Jr., uscito il 5 dicembre scorso sulla rivista americana Foreign Affairs...

Le dinamiche incerte di una Catalogna divisa

La Catalogna è andata alle urne il 21 dicembre al termine di un autunno più che caldo: assolutamente da infarto. Vale la pena ricordarne le tappe più significative, in un esercizio necessario a comprendere meglio il complesso risultato elettorale, e gli eventi che seguiranno. Mesi vissuti pericolosamente...

L’uranio del Niger: opportunità e maledizione

“Dopo cinquant’anni di sfruttamento, non abbiamo ancora capito se l’uranio sia una benedizione o una maledizione per il Niger”...