Mideast Flashpoints

I palestinesi senza più un’identità

A Ramallah, capitale de facto dello Stato di Palestina, il Consiglio Legislativo non viene convocato da 11 anni. Mahmoud Abbas governa per decreti: in virtù di un mandato scaduto nel 2010. Si potrebbe dire che i palestinesi sono allo sfascio, se non fosse che "i palestinesi" non esistono neppure più. Se non emotivamente. Se non come un'icona, come la bandiera di Che Guevara...

Israel at 70: a hybrid and sturdy nation-state, with hard decisions ahead

Israel is turning 70 and, despite all the doom-mongering and inauspicious predictions, the country has much to celebrate on its international birthday on May 14th. Israel’s demise has been forecast many times against the turbulent and shaky backdrop of the Middle East...

I curdi iracheni nel calderone regionale

Con la riapertura degli aeroporti curdi ai voli internazionali e un (fragile) accordo sui salari e sul petrolio può dirsi conclusa, almeno in termini formali, la crisi apertasi tra il Governo centrale di Baghdad e la Regione autonoma curda in Iraq, scaturita dal referendum del settembre scorso...

Egypt’s presidential election: a modest turnout as symptom of deep dissatisfaction

A few minutes at the polling station is not too high a price for Egyptians to pay to express their gratitude for the policies implemented by President Al Sisi during his first term in office and confidently vote him in for a second and final term. Rather than competitive elections, the cornerstone of this presidential election was deliberately designed to be voter turnout...

Le parole di al-Sisi e le opzioni degli egiziani

Tagliati fuori i possibili rivali dalla corsa elettorale, l’Egitto ha rieletto al-Sisi suo presidente; benché l’esito del voto di fine marzo fosse scontato, non sono mancati però accorati appelli al popolo a votare, repressione del dissenso e guerra alla stampa...

The age of ports: Gulf monarchies and sea rivalry

To understand current and future balances of power in the Gulf, it is essential to look at commercial ports. The Arab Gulf states are heavily investing in maritime infrastructures as a part of their economic diversification processes...

Saudi Arabia vs Iran: A lukewarm war that risks becoming nuclear

It was in Karbala, Iraq, in 680 AD that the forces of the Umayyad dynasty killed Hussain, the son of Ali, the third Islamic Caliph. This event marked the beginning of the rift between those who would become known as “Sunni” and “Shia” Muslims. The latter group refers to the followers of Imam Ali, who was Prophet Muhammad’s cousin and son-in-law...

Dove va l'Arabia Saudita?

Il Regno saudita è in subbuglio e sta muovendosi ad una velocità sconosciuta. Il paese è un “game changer” nel mondo arabo, quindi la prima domanda è: si tratta di un rischio o di un’opportunità? Possiamo rispondere che è presto per dirlo e che nessuna analisi può essere conclusiva...

La caduta di Afrin e la nuova Siria che prende forma

 La giornata di domenica 18 marzo ha segnato la conquista definitiva della città di Afrin - situata nell'enclave curda in Siria che porta lo stesso nome - da parte dell'esercito turco e dei suoi rincalzi siriani. L'offensiva delle truppe turche è durata 58 giorni...