Global Issues

I metodi e i pasticci di Facebook: grande potere, grande responsabilità?

Il recente scandalo di Cambridge Analytica ha segnato il punto di crisi più profonda conosciuto da Marc Zuckerberg nei quattordici anni di vita del colosso dei social network. La vicenda riguarda la società britannica di intermediazione e analisi dati che ha prelevato e messo a disposizione dei propri clienti dal 2014, milioni di informazioni personali raccolte da Facebook...

Dagli albori del Web alla Blockchain: molte luci e alcune ombre

Nel 1972, Vinton Cerf (Vice Presidente di Google) e Robert Kahn inventarono una nuova tecnologia che permetteva – e permette – la trasmissione dei dati con una riduzione minima degli errori. Il protocollo TCP/ IP...

Germany must assume more leadership on global economic issues

German complacency on issues of international and domestic economic management is becoming a threat to the country’s economic future and to containing tensions in trade caused by the rise of China in the East and of populism in the West. The most urgent priority is to address China’s mercantilist challenge to the global trade system embodied in the World Trade Organization (WTO)...

Perché il futuro del capitalismo è comunitario

Le community sono l’“ultimo miglio” per salvare la nostra economia, la nostra società o, come direbbe Robert Reich, il nostro capitalismo...

Il sistema mondiale degli scambi e la sfida del protezionismo: dalle schermaglie all’escalation?

L’esistenza di dazi sulle importazioni è fenomeno antico di parecchi secoli. La stessa industria USA fino alla fine dell’Ottocento si sviluppò all’ombra degli alti dazi imposti sui prodotti britannici e le tariffe doganali rimasero tra le maggiori fonti d’entrata per il governo federale americano fino al 1914...

The reasons behind nuclear weapons’ revival

In recent years, the issue of nuclear weapons has received greater attention because of developments concerning Russia, Iran, North Korea, and possibly Saudi Arabia...

Crisi coreana: denuclearizzazione tra realtà e utopia

Un appuntamento sicuro: il 27 aprile a Panmunjeom l’incontro tra il leader nordcoreano Kim Jong-un e il presidente sudcoreano Moon Jae-in. Un altro, più importante ma ancora nella nebbia: quello tra Kim e il presidente americano Donald Trump, previsto per fine maggio in luogo da decidere...

Dal mito di Mandela alla Zexit: la difficile transizione del Sudafrica

L’eredità di Nelson Mandela rimane, a un lustro dalla morte, il crocevia del Sudafrica tra passato e futuro. Fattuale e simbolico, questo snodo ha avuto nella vicenda delle dimissioni del Presidente Jacob Zuma (a metà febbraio) una propria plastica rappresentazione...

La penetrazione turca in Africa: un trend solido che durerà

Il presidente turco Recep Tayyip Erdogan, accompagnato da un centinaio di uomini d’affari e dai ministri di Economia, Esteri, Energia, Commercio, Agricoltura e Cultura/Turismo, ha intrapreso di recente una visita ufficiale che ha toccato vari punti dell’Africa occidentale: Algeria, Mauritania, Senegal e Mali...

The Chinese presence in Africa: pure economic geopolitics

Since his election in 2013, President Xi Jinping made it clear that China would have a say in African development over the coming decades. In fact, from peace processes to infrastructures, and from security affairs to aid, China’s investments in Africa are no longer a geopolitical mystery. Western powers are worried about the long-term effect of such a grandiose strategy...