Russia

Cyberwar: nuova guerra fredda o scontro politico interno?

"Difendere la democrazia contro i suoi nemici". Sembra uno slogan da guerra fredda e invece è il sottotitolo di un articolo dell'ex vice presidente degli Stati Uniti Joe Biden Jr., uscito il 5 dicembre scorso sulla rivista americana Foreign Affairs...

Diminishing returns: the relative decline of Russia’s pipeline power

When considering EU energy security, big pipelines get most of the ink. NordStream II, TurkStream, and the Southern Gas Corridor (SGC) are the focal points for arguments about EU efforts to diversify natural gas supplies...

Instabilità internazionale ed energia: il ruolo positivo del Caspio

Quando si parla di energia, un concetto ricorrente è costituito dalla necessità di diversificazione. La varietà delle fonti tende a garantire un livello più elevato di sicurezza energetica, poiché si differenziano da un lato i tipi di risorse, e dall’altro i produttori ai quali uno Stato ricorre per soddisfare i suoi bisogni...

Il ponte sullo Stretto di Kerch e gli equilibri geopolitici Russia-Ucraina

Gli ingegneri russi hanno portato a termine ormai da alcune settimane un passaggio chiave nella costruzione del ponte sullo stretto di Kerch, la struttura che collegherà per via stradale e ferroviaria la penisola di Crimea alla Russia...

The ambivalent Russian soul

A century was not enough for Russia to absorb not only the effects, but the reasons for the 1917 Revolution. Both Russian society and government still lack a consensus on whether it was one of the greatest tragedies, or an idealistic and utopian leap forward that made Russia one of the two great superpowers of the 20th century...

The sinister echoes of 1917 in today’s Russia

A century after Russia’s 1917 revolutions, the current government has hardly reflected on either event...

Aspenia 78 - Relazioni pericolose - Anteprima

 Il presente e il futuro dell'Europa, conversazione tra Marta Dassù e Romano Prodi   ...

La Russia che torna in Medio Oriente

L’intervento russo in Siria rappresenta una svolta rispetto all’assetto mondiale successivo alla fine della guerra fredda. Il Medio Oriente è diventato per Mosca un’occasione di rientro sulla scena geopolitica, con l’obiettivo di riposizionarsi nel grande continente euroasiatico...

The Syrian army: An Arab force backed by Russia and Iran

I recently mentioned to some colleagues that I was writing an in-depth analysis of the factors behind the success of Bashar al-Assad’s army in Syria. One of them replied candidly, “There is little to analyze...

Hopes and limits of the Trump-Putin relationship

The scheduled thirty-minute chat on the G-20 meeting’s sidelines between Vladimir Putin, Donald Trump, and their foreign ministers immediately overshadowed the rest of summit...