Asian Waves

Come cambiano gli equilibri regionali dopo il vertice Trump-Kim

Lo storico vertice tra Donald Trump e Kim Jong-un avvia un processo che, in qualunque direzione evolva, avrà profonde conseguenze sull’assetto dall’Asia orientale...

Il Summit tra Trump e Kim Jong-un: qualche progresso, molti problemi irrisolti

Il fatto che l’attesissimo summit tra il Presidente degli Stati Uniti Donald Trump e il leader nordcoreano Kim Jong-un, più volte annunciato e poi cancellato, si sia svolto rappresenta già un fatto storico. Mai in passato i Capi di Stato dei due paesi si erano incontrati di persona...

Trump’s Korea diplomacy as a big gamble

Observers of American diplomacy with North Korea over the last 18 months could be forgiven for suffering from a case of severe whiplash...

Donald Trump e Kim Jong-un: l’incertezza come fattore strutturale

L’avvicinamento al possibile vertice Trump-Kim è sembrato un’altalena quasi impazzita di annunci, speranze, smentite, accuse reciproche. Si tratta, in ogni caso, di un rapporto bilaterale dai caratteri davvero peculiari. Solitamente, un summit di questa importanza su un tema delicatissimo come la questione coreana sarebbe preceduto da un accordo già raggiunto dai negoziatori dei due paesi...

Le due Coree: pochi passi che contano molto

Il primo incontro tra i leader delle due Coree, il 27 aprile, deve essere analizzato da varie prospettive, e certamente nasconde serie insidie. In ogni caso, va riconosciuto il valore storico della presa di contatto, anche personale e umana, tra Kim Jong-un e Moon Jae-in...

La Cina nell'era di Xi

In Cina è finita l’era della “leadership collettiva”, che si è protratta stabilmente per oltre 40 anni, e ne comincia una completamente nuova: l’era Xi Jinping (che è già dal 2012 a capo del Partito e dal 2013 a capo dello Stato)...

China’s surging authoritarian nationalism under Xi Jinping

The announcement that Chinese President Xi Jinping was seeking to eliminate the limit on the number of terms he could serve is that latest in a series of ominous developments during his presidency...

Indo-Pacifico: un premio alla strategia di Abe

Il premier nipponico Abe Shinzo aveva parlato di un’area dell’Indo-Pacifico "libera e aperta" un anno prima che Donald Trump ponesse questo concetto al centro della strategia americana. Abe, fin dal suo primo breve passaggio alla guida del Giappone, nel 2007, aveva proposto di dare vita a un dialogo quadrilaterale di sicurezza che riunisse Giappone, USA, Australia e India (in breve “Quad”)...

The power of words in today’s China: fully under the Party’s control

For about a decade until the mid-2000s, journalism in China was, surprisingly, relatively lightly constrained. Newspapers and even television carried out investigative journalism – most of it sanctioned, but some not. At the same time, exploding social media told a usually youthful audience about demonstrations, strikes and elite scandals...

Mari e terre dove le maggiori potenze si incontrano

L’“Indo-Pacifico” è un concetto nato come geo-economico e oggi divenuto anche geostrategico, con il quale si sottolinea l’unitarietà della regione che si estende dalle coste africane al Pacifico occidentale. Fu utilizzato per la prima volta nel 2007, per caratterizzare la nuova politica indiana di cooperazione con il Giappone...