Home

Austrian questions for Europe
aspeniainternal

Heinz-Christian Strache and Sebastian Kurz

Austria’s new breed of right-wing populism: a conversation with Ivan Vejvoda

“In Austria we have seen a pattern that resembles what we have seen in Germany and other countries: a rise in populism, a renationalization of politics and a resurgence of the far right. The Austrian case is particularly significant, however, because...

Read more ››
Syria, the Kurds and beyond: the puzzle of sovereignty
aspeniainternal

Ethnic groups of the Middle East

La Siria semi-sovrana e i nuovi equilibri regionali

La Siria di domani sta prendendo forma: sarà un paese in cui la sovranità geografica non corrisponde alla sovranità politica. Il Paese si sta trasformando nel "Grande Gioco" del XXI secolo tra le potenze...

Read more ››

The Syrian army: An Arab force backed by Russia and Iran

Orthodox Russia, Shiite Iran and Hezbollah, the Lebanese Shiite “Party of God”, are decisively the three pillars upon which Assad’s army has achieved victories...

Read more ››

La nuova fase irachena della grande questione curda

I curdi della Regione autonoma in Iraq hanno finalmente celebrato il loro storico e tanto atteso referendum. Quello che accadrà è l’avvio di trattative con il governo di Baghdad...

Read more ››

Washington’s Kurdish Dilemmas

Iraqi Kurdistan’s recent referendum regarding independence from Iraq has provoked an overwhelmingly negative response in the Middle East and beyond...

Read more ››
The battle for America’s soul
aspeniainternal

Trump supporters

The unstable coalition behind president Trump

So far, the President’s record in implementing campaign promises is more or less zero. Is this because Trump is a mercurial personality, or unfit for the presidency? The reasons for the paralysis go deeper and lay in the composite and unstable nature of his political coalition...

Read more ››

La lotta per il potere alla Casa Bianca: il caos come metodo?

“Il potere è una cosa curiosa: risiede dove gli uomini pensano che risieda. è un’ombra sul muro. E anche un uomo molto piccolo può proiettare una grande ombra”...

Read more ››

Generals and businesspeople at the heart of the US administration: why this is a problem

One of the defining features of the Trump’s administration is its heavy reliance on figures from business and the military...

Read more ››

Trump, il dilemma dell’immigrazione e la tentazione del compromesso

Dopo un’estate complicata, culminata nel fallimento dell’attacco all’Affordable Care Act, Trump ha annunciato la revoca della principale iniziativa di Barack Obama sull’immigrazione...

Read more ››
A challenged Europe
aspeniainternal

A voter in Tarragona

Two books to put Catalonia in context

There is no doubt that the evolving crisis between Catalonia and the Spanish state is a political watershed that could ripple Europe...

Read more ››

La complessità di una giornata particolare

Difficile dire esattamente cosa è stato il 1° ottobre in Catalogna, perchè è stato molte cose insieme...

Read more ››

Apparenza e sostanza nella vicenda catalana

Entrando in una prospettiva di lungo periodo, il 1° ottobre è una delle manifestazioni dello scontento delle classi medie europee colpite dalla crisi economica...

Read more ››

Macron is not enough for Europe

Germany is half caught up in its domestic woes, the United Kingdom has half a foot outside the EU's door, Italy is already halfway into the next general election, and Spain is traumatically split in half. The EU expresses the strength and the weakness of its individual members, the nation states...

Read more ››
From the archive
aspeniainternal

Il senso del referendum informale catalano, conversazione con Enric Juliana

"Il movimento della società catalana - della sua parte più dinamica, cioè i giovani, la classe media – colpisce per la forza e la durata...

Read more ››
After the German vote
aspeniainternal

La fine dell'eccezione tedesca

Il voto tedesco è stato però tutt’altro che “la passeggiata” che molti si aspettavano alla vigilia. Il sistema politico della Germania ne esce scosso, e a scuoterlo sono stati venti di diversa provenienza, nazionali ed europei, che sanciscono la fine della ”eccezione tedesca”...

Read more ››

A political earthquake, German style

The term “political earthquake” may be in overuse in Western democracies in recent years, but it is certainly not an overstatement when describing the German elections...

Read more ››

La Germania che va verso destra

Il voto ci dice due cose: l’armonia interna del paese è più fragile di quanto si pensasse, e la Germania tende verso destra. I tedeschi sembrano aver voluto guadagnare tempo...

Read more ››