Home

Strong leaders, states and markets
aspeniaonline

L’evoluzione del capitalismo di stato nel gigante cinese

Il capitalismo di stato di stampo cinese è costellato di bachi e problemi. Ciononostante, ha portato un paese che negli anni Settanta era sull’orlo del collasso a diventare la seconda economia più grande del mondo, facendo uscire dalla povertà in tempi record centinaia di milioni di persone...

Read more ››

Rent control: Russia’s state oil and gas firms

Oil and gas lie at the heart of Russia’s elaborate system of patronage structuring its politics and economy. Putin and the current regime rely heavily on oil and gas tax revenues...

Read more ››

Il grande progetto di modernizzazione della Turchia, in stile Erdoğan

L'efficace propaganda su cifre economiche e megaprogetti è solo uno degli aspetti che spiegano il progressivo consolidamento del potere parte del presidente turco...

Read more ››

Il collasso di Pdvsa, specchio petrolifero del Venezuela

Architrave della rivoluzione bolivariana di Chávez assieme a forze armate e burocrazia statale, l’industria petrolifera è stata al contempo una manna e una maledizione per il Venezuela...

Read more ››
New and old European divides
aspeniaonline

Il nazionalismo europeo e l’Occidente

Si può prevedere, guardando alle elezioni europee del 2019, che partiti euro-scettici acquistino un peso molto rilevante nel Parlamento di Bruxelles. Ma ciò non significa che nascerà un’alleanza internazionale fra nazionalisti...

Read more ››

EU and immigration: still a power game with no winners

While the picture on the internal dimension looks bleak, attention has shifted to the external one: it is this topic that yields the most agreement among member states...

Read more ››

Il ritorno dei confini in Europa

A quasi trent’anni dalla caduta del Muro, “discendono” nuove cortine sull’Europa - di cristallo più che di ferro. Barriere che rallentano la strada della UE verso unità e coesione...

Read more ››
The comeback of the city-State
aspeniaonline

Il ritorno delle città-Stato nell’epoca globale

Analizzare le città come protagoniste, nelle loro mille differenze, ci ricorda che spesso adottiamo una visione semplicistica e rarefatta di politica, economia e società. In una prospettiva storica, non è affatto strano che le città rivestano un ruolo centrale, nevralgico, deliberativo e decisionale; da esse sono emerse, con un percorso lungo e tortuoso, molte delle pratiche e dei metodi della democrazia. la parola “politica” rimanda all’antica concezione greca della convivenza urbana, e l’appartenenza a uno Stato (con i relativi diritti) a quella latina del “cives”...

Read more ››

London: bigger than Brexit

Despite widespread fears about the impact of Brexit, London does not appear to be suffering overly much. The City remains the financial capital of the world thanks to the “four Ls”...

Read more ››

Berlino, senza Muro e senza ombre

Berlino sembra voler guardare avanti, sempre così intenta a diventare qualcosa da non riuscire mai veramente a pensare cos’è, ora e adesso. Una grande metafora della modernità...

Read more ››

Babilonia capitale: capire la vicenda di Barcellona

La città dei prodigi del romanziere Eduardo Mendoza, la città del sindaco Maragall reso famoso dalle Olimpiadi, la grande capitale del Mediterraneo, è sempre di più una metropoli sfuggevole...

Read more ››
Evaluating reform efforts in the Gulf
aspeniaonline

Mohammed Bin Salman

Le riforme dall’alto e il patto saudita-wahhabita che ancora regge

L’accordo tra il clero wahhabita e gli Al-Saud dura da oltre 250 anni ed è alla base della nascita dell’ultimo regno saudita e della sua legittimazione. Per capire se reggerà alle riforme in corso nel regno...

Read more ››

Social changes and economic reforms in the Gulf region

Social transformations and deep demographic changes in local societies are altering the features of many countries in the world, including the wealthy Gulf States...

Read more ››
The comeback of oil
aspeniaonline

Il ritorno del petrolio: l'impatto di un rialzo durevole

A fine maggio il Brent, principale indicatore del prezzo del petrolio grezzo, ha raggiunto quota 80 dollari al barile, registrando una crescita superiore al 260% da gennaio 2016,e toccando i livelli massimi dal 2014. Uno dei fattori determinanti del rialzo dei prezzi del petrolio è stato l’accordo di Vienna...

Read more ››

Between two paradigms: An oil market snapshot

The past two years or so have witnessed dramatic swings in the global oil market...

Read more ››

Il nodo del petrolio nella guerra dei dazi

C'è un prima e un dopo nel mercato petrolifero, a seconda che lo si guardi prima o dopo la guerra di dazi voluta da Donald Trump nei confronti della Cina...

Read more ››

La Cina nella nuova equazione petrolifera globale

Il prezzo del petrolio è tornato ad aumentare, dai 60 dollari di gennaio a quasi 80. Tra le cause, tensioni internazionali contingenti, ma anche tendenze di lungo periodo...

Read more ››
Italy: a new balance in the making
aspeniaonline

Italia-Europa: un punto di equilibrio

Il dibattito vero sul rapporto Italia-Europa riguarda come un paese come il nostro – terza economia europea, in una posizione geopolitica delicata nel Mediterraneo - può esercitare influenza sulle decisioni collettive...

Read more ››

Understanding the external constraints for the new Italian government

The new government will face significant constraints that highlight the extent to which the country’s welfare has hinged on a network of alliances and relations for more than 70 years...

Read more ››

L’Italia sotto il monitoraggio degli investitori

I mercati hanno di fatto registrato che questo governo è sostenuto da due partiti che potrebbero considerare l’ipotesi di un ritorno alla lira...

Read more ››