Old Continent

Le tre scommesse perse da Theresa May

Anche il Regno Unito, nonostante il suo sistema maggioritario, dovrà fare affidamento su un parlamento senza maggioranze assolute. Ciononostante, l’arena politica britannica si ritrova come un tempo spaccata in due blocchi – a differenza di quanto accade sul resto del continente europeo, dove i “vecchi” sistemi politici evolvono in tante forme e articolazioni diverse...

Il modello elettorale tedesco e la sua storia complessa

C’è grande interesse in Europa – particolarmente in Italia – per i sistemi elettorali, in un periodo di incertezza politica in cui si voterà anche in Germania...

Quei tedeschi esclusi dalla crescita

Scrisse Niccolò Machiavelli che i tedeschi sono ricchi perché “vivono come poveri”. Un’analisi che, 500 anni dopo, apre ancora prospettive valide. Negli ultimi anni la Germania si è affermata come il paese più resiliente alla crisi dell’Eurozona. Ma mentre la crescita economica tedesca continua a superare se stessa, la povertà tra i tedeschi non è scomparsa...

New prospects for Europe with a renewed Franco-German relationship?

German Chancellor Angela Merkel’s centre-right CDU has won the last three regional elections in Germany. This show of political strength included beating the centre-left SPD in its heartland, North Rhine-Westphalia, the most populous German region, making the victory a good indicator for the upcoming federal elections in September...

Il panorama elettorale tedesco e il fattore Europa

A dodici anni dalla sua prima elezione a Cancelliera della Repubblica federale, Angela Merkel continua a restare in cima alle preferenze dei cittadini tedeschi...

The Green Man of Russia: Alexei Navalny

After several chemical attacks that left him partially blinded, opposition leader Alexei Navalny was unexpectedly given a passport on May 4 to allow him to seek medical treatment abroad...

Brexit and the Intellectuals

A recent New York Times article asked, “Will London Fall?” It was accompanied by nostalgic black-and-white photos, suggesting the end of an era and that London’s time as the global capital is waning...

Le sfide per Macron e per la Francia

La larga vittoria di Emmanuel Macron al ballottaggio presidenziale del 7 maggio – con oltre il 66% dei voti – conferisce alla sua elezione una forza particolare. La sua affermazione incarna la domanda di rinnovamento espressa dalla maggioranza dei francesi e premia l’intelligenza e il coraggio di un leader che ha sparigliato le categorie della politica transalpina...

France in uncharted waters

Emmanuel Macron’s victory in the French presidential elections is uncontested, with 66.1% of the votes against the 11 million votes scooped by Marine Le Pen, yet the results marks a substantial thrust towards the extreme right in France. This has all the elements of a “historical moment”, in which anything can change, anything can happen and where nothing is clear or certain anymore...

Macron e la difficoltà di rappresentare la Francia di oggi

A poche ore dalla chiusura delle urne per l’elezione del Presidente della Repubblica francese, sono rimasti davvero in pochi ad avere dubbi sul risultato finale...