Mideast Flashpoints

Le guerre per l’acqua attorno alla Mesopotamia

Da fonte di vita a motivo di tensioni e conflitti. L'antica Mesopotamia, passata alla storia per la fertilità delle sue terre, oggi è straziata dalle guerre e dalla contesa di un bene in costante diminuzione, ma assolutamente indispensabile: l'acqua...

Idlib: The Yalta of the Syrian conflict?

Idlib, an Aramaic word composed of “Adad” (God) and “Lib” (Center), means “The center of God”. It is also the name of the capital city of a province (that carries the same name) in northwest Syria near the Turkish border. To the west, it overlooks the Syrian coastal city of Latakia, which hosts the Russian naval base...

L’accordo di Idlib e le strategie siriane di Mosca e Ankara

L’accordo concluso a metà settembre da Russia e Turchia per impedire – o quantomeno rinviare – l’offensiva del regime di Damasco nella provincia di Idlib, ultima roccaforte rimasta nelle mani dell’opposizione al presidente siriano Bashar al-Assad, conferma il desiderio di Mosca di mantenere aperto il dialogo con Ankara, di scongiurare un possibile riavvicinamento turco con gli Stati Uniti, e di...

Israel’s regional policies: looking at both Washington and Moscow

US President Donald Trump’s announcement of the revival of the two-state solution during the middle of Israel’s quiet and joyful celebration of its longest religious holiday Sukkoon – even if abruptly recanted – hit Israel’s leadership like a thunderbolt...

Le forze militari ibride dell’Iraq: la Nato e le milizie filo-Iran

Nei giorni in cui la Nato prepara una nuova missione di addestramento militare in Iraq, appaiono sempre più evidenti le contraddizioni interne alle forze militari irachene...

In search of a negotiated solution in Libya

On 26 August violent clashes broke out in the Libyan capital, Tripoli. Sixty-one Libyans were killed and 159 injured, many of them civilians, including children...

Libya’s precarious state

While most Libya observers focused on the endless debate about whether to hold elections in December, the situation in Tripoli precipitated into a state of emergency after violent clashes erupted between militias at the end of August...

The Saudi factor in Palestine's future

Framed as an act of goodwill and regional support, the June 10th renewal of the Gulf aid package to Jordan - after new economic austerity measures ignited mass protests - may finally spell trouble for the kingdom...

Israele, tra democrazia ed etnocentrismo

Dopo anni di dibattito dalla sfera dell’accademia e della riflessione filosofica all’agone politico e un lungo e controverso iter parlamentare, la Knesset ha approvato in luglio con 62 voti a favore e 55 contro la “legge della nazione”, una legge fondamentale con uno status quasi costituzionale...

Afghanistan: una scommessa di pace, spinta dal basso

Nel giorno della celebrazione di Eid al-Adha, il sacrificio di Abramo, il 21 agosto, mentre il presidente afgano Ashraf Ghani stava parlando (e a due giorni dalla sua richiesta di una nuova tregua), l'autoproclamato Stato islamico ha risposto con lancio di razzi direttamente sul palazzo presidenziale...