Women in the Mid East's politics and society

Printer-friendly versionSend to friend
aspeniainternal

Razan Zaitouneh, one of the symbols of the Syrian revolution

Le donne come arma

Se penso alle donne arabe, l'immagine che mi viene in mente, onestamente, di istinto, è una sola: queste donne dietro la finestra, la mattina, completamente coperte, coperte fino alle caviglie mentre tu, straniera, ti vesti, libera, e vai via: e loro invece restano lì, in casa. Dietro quella finestra, a sbirciare il mondo, fuori, attraverso una tenda appena scostata. Tutto il giorno...

The long, unwon battle of Egyptian women

Six years after the Arab uprisings began, the status of women has not improved in most of the region. In Egypt, things are certainly lagging behind as women’s political, economic and social demands remain unfulfilled...

Diritti delle donne ed equilibri di potere: il caso della Tunisia

Negli ultimi mesi, sia in Nord Africa che nel Vicino Oriente è stata messa in opera una simile operazione di rinnovamento legislativo per migliorare la condizione delle donne; in special modo, l’obiettivo concreto era quello di abrogare vecchie leggi che consentivano al colpevole di uno stupro di sfuggire la pena sposando la propria vittima...

Women in a changing Saudi Arabia

“The more things change, the more they stay the same.” That is how veteran observers of Saudi Arabia, both inside and outside the Kingdom, formerly described the almost glacial pace of change in the country. That is no longer the case as has been made evident from the unprecedented reforms announced by King Salman and Crown Prince Mohammed bin Salman since 2016...