Europe and non Europe

Printer-friendly versionSend to friend
aspeniaonline

Immaginare l’Europa dopo l’Unione

L’adesione ai principi dell’Unione Europea non è più scontata di questi tempi. Gli europeisti sono sfiduciati e frustrati. Gli euroscettici sempre più baldanzosi. Qualcuno comincia a pensare che si starebbe meglio “senza Bruxelles”, o quantomeno senza l’apparato di regole, istituzioni e politiche comuni che abbiamo costruito attorno al mercato unico...

2019 European elections: What’s new under the sun?

The 2019 elections for the EU Parliament might become the stage of the ultimate political battle: The one where relatively liberal and moderate forces, mostly composed of traditional center-right and center-left political parties, may openly confront nationalist and anti-establishment groups...

Verso maggio 2019: l’Europa alla prova dell’Europa

Mai l’attenzione nei confronti delle elezioni europee è stata così alta. I risultati delle elezioni del maggio prossimo condizioneranno non solo il Parlamento, ma anche (in modo diretto o indiretto) la nuova Commissione e financo – nel successivo risiko delle nomine – i nuovi Presidenti di Consiglio europeo e BCE...

La Baviera dopo il voto: tra Europa e identitarismo

Le elezioni bavaresi hanno rispettato quasi interamente i pronostici. Crolla la CSU, che incassa il peggior risultato dal 1950 e si ferma al 37,2% (-10,5% rispetto al 2013)...