Valeria Giannotta

Printer-friendly versionSend to friend
Valeria  Giannotta

Valeria Giannotta is Assistant Professor at the Business School of Türk Hava Kurumu Üniversitesi/The University of the Turkish Aeronautical Association in Ankara. Since March 2009 she has been a field researcher and has given contributions as a scholar at different universities in Turkey.

This author wrote:

Le molte fratture della Turchia verso le nuove elezioni

La chiamata a elezioni anticipate, fissata dal presidente Recep Tayyıp Erdoğan per il 1 novembre rappresenta un unicuum nella storia politica della Turchia...

Le prospettive del Turkish Stream e la nuova mappa energetica

La proposta del Presidente russo Valdimir Putin di costruire un nuovo gasdotto che approvvigioni l’Europa attraverso la Turchia - bypassando sia Ucraina che Bulgaria - ha innalzato la posizione strategica di Ankara come hub energetico...

L’ISIS e la possibile svolta della politica estera turca

Dall’inizio dei bombardamenti aerei in Siria nel mese di settembre, la Turchia ha sperimentato un enorme flusso di profughi curdi in fuga dalla città di Kobani, dove l’avanzata dell’ISIS ha minacciato la comunità locale. Secondo le autorità turche, dopo l’ultima apertura dei confini i rifugiati curdi ammassati nel piccolo villaggio turco di Suruç sono più di 150.000...

Il nuovo realismo turco: realtà regionali e politica interna

Allo scoppio delle rivolte nel mondo arabo la Turchia di Recep Tayyip Erdoğan è stata dipinta come il più promettente modello di sviluppo democratico dei contesti in questione...

Sfide e opportunità per la politica estera turca

Il 2011 è stato un anno di importanti sfide per Ankara. Le transizioni arabe hanno innalzato la Turchia a ispirazione e possibile modello per i paesi della regione, ma hanno anche messo in luce una serie di contraddizioni nell’agenda internazionale del governo Erdogan e del suo AKP...

Il riemergere del problema curdo per la Turchia di Erdogan

La Turchia ha lanciato una repentina controffensiva nell’Iraq del nord e  in cinque province sud anatoliche in risposta all’attacco terroristico del PKK avvenuto il 18-19 ottobre. L’attentato ha colpito simultaneamente otto basi militari turche nella provincia di Hakkari, portando alla perdita di 24 soldati e al ferimento di altri 18...

Turkey: the new asset of the Mediterranean. Interview with Mevlüt Çavuşoğlu

Taking stock on recent regional developments from a Turkish perspective, Mevlüt Çavuşoğlu, the President of the Parliamentary Assembly of the Council of Europe, a founding member of the AKP and representative of the Antalya Province in the Turkish Grand National Assembly, speaks with Valeria Giannotta after the success of the June 12th general elections. ...

Erdogan e la svolta da completare

Il 12 giugno 2011 verrà ricordato come una data storica in Turchia: Recep Tayyip Erdogan si riconferma alla guida del governo con un consenso popolare del 50% - un risultato raggiunto in passato soltanto tre volte (nel 1950, 1954 e 1965) – ma non ottiene la maggioranza parlamentare utile ad emendare la Costituzione in vigore e sottoporla a referendum senza il sostegno dell’opposizione...

Turchia e Iran: la linea sottile

Con il vento di cambiamento che soffia sulla regione, la Turchia sta tentando di equilibrare il proprio interesse nazionale con il ruolo di mediatore tra i vicini. In tale contesto suscita molte perplessità il rafforzamento delle relazioni con l’Iran, basate su una fiducia che a livello politico non ha ancora prodotto risultati concreti...

Ankara e la sfida siriana

Ankara deve confrontarsi con uno scenario di crisi regionale che potrebbe avere un forte impatto sulla propria sicurezza interna. Il vento di cambiamento che soffia sulla Siria, infatti, accresce il timore che le proteste si trasformino in scontri di natura settaria e mettano a dura prova la stabilità di entrambi i paesi...