Paolo Savona

Printer-friendly versionSend to friend
Paolo Savona

Paolo Savona is C.A. Jemolo Fellow, Nuffield college, Oxford.

This author wrote:

L’artificio umano dell’Intelligenza Artificiale

Un tempo per analfabetismo si intendeva la condizione in cui si trovava chi ignorava le basi della conoscenza, ossia leggere e scrivere; tale era anche chi non conosceva le mitiche “tabelline” (le Tavole pitagoriche) o, meglio, chi non sapeva “far di conto”, cioè conoscere l’aritmetica, una componente elementare della matematica...

Serve un nuovo equilibrio tra democrazie, Stati e mercato

In questo articolo, apparso su La Stampa del 14 settembre 2016, prosegue il dibattito sul rapporto tra globalizzazione, democrazia e sovranità nazionale, avviato su Aspenia online con l’articolo di Marta Dassù sul “trilemma di Rodrik”...

Cameron has exposed the truth about the state of Europe

Wolfgang Münchau observed in the Financial Times that, however things turn out, the European Union was finished the moment talk of a Brexit began...

Cameron ha fatto emergere la verità sullo stato dell’Europa

Wolfgang Münchau ha scritto sul Financial Times che, comunque vada, l’Unione è finita nel momento in cui la discussione su Brexit è cominciata...

Considerazioni sulla lettera di Cameron a Tusk

La lettera inviata dal Premier inglese al Presidente del Consiglio europeo è stata accolta e poi archiviata dalla cronaca con troppa facilità, perché presenta contenuti importanti per un chiarimento all’interno dell’Unione Europea. Nello stesso Regno Unito il dibattito su questa lettera è stato tutto sommato fiacco: chi l’ha con...

Il sistema monetario globale: perché è disfunzionale e come correggerlo

Dopo la cessazione decisa unilateralmente dagli Stati Uniti nel 1971 del regime monetario concordato con l’Accordo di Bretton Woods del 1944 – alla cui definizione partecipò anche la Cina, ma attuato solo dall’area occidentale dopo la divisione in blocchi del pianeta – non esiste più un sistema monetario internazionale propriamente definito, ma una convivenza p...

La zona di libero scambio tra le due sponde dell'Atlantico: problemi e prospettive

Forse come reazione ai progressi, in verità non molto esaltanti ma pur sempre significativi, fatti dai negoziati che vanno sotto il nome di Trans-Pacific Partnership (TPP, per brevità) ai quali gli Stati Uniti si sono associati dal 2008, l'Unione Europea ha ideato nel 2010 e lanciato nel 2013 la proposta di un Transatlantic Trade and Investment Partnership (TTIP, sempre per brevità)...

The Aspen European Dialogue - considerazioni conclusive di Paolo Savona

I due concetti espressi nel titolo dello Aspen European Dialogue di quest'anno avevano come scopo di esaminare come integrare le politiche oggi seguite per raggiungere i due obiettivi, quello di salvare l'Unione Europea e quello di rinsaldare i rapporti con l'altra sponda dell'Atlantico...

Egoismi globali

Quasi tutti i media hanno salutato come deludenti i risultati del Summit del G20 a Seul. Il giudizio presuppone che si stabilisca un confronto: deludenti rispetto a chi o a che cosa?...

Caro Sinai, la crisi viene da lontano

Condivido la diagnosi della crisi e le critiche ai modi in cui è stata affrontata contenute nell’intervista di Allen Sinai. Essa, tuttavia, soffre di entropia; è una crisi vista dall’interno che non risale alla genesi della stessa, anche se Sinai la sfiora in alcuni punti che, però, subito abbandona...