Mattia Diletti

Printer-friendly versionSend to friend
Mattia Diletti

Mattia Diletti is a researcher in Political Science at “La Sapienza” University in Rome and with the GeopEC-Crs observatory. He is the author of I think tank. Le Fabbriche delle idee in America ed Europa (Il Mulino) and co-author (along with Martino Mazzonis and Mattia Toaldo) of Come cambia l’America. Politica e società ai tempi di Obama (Edizioni dell’Asino).

Twitter: @mattiadiletti



This author wrote:

I resilienti think tank di Washington di fronte alla sfida trumpista

Idee e persone: “people are policy”, sostiene il fondatore della Heritage Foundation Edwin Feulner. I think tank occupano uno spazio interstiziale molto specifico nel sistema delle influenze di Washington, nel quale connettono esperti (ovvero idee, conoscenza e competenze), economia e finanza, media e classe politica...

Il 1968 americano visto dal 2018: un’eredità di martiri, patriottismo costituzionale e paura del futuro

Siamo arrivati ai 50 anni del ’68 americano: il Vietnam, gli assassinii di Martin Luther King e Bob Kennedy, i riot e i loro morti, l’emersione dei baby boomer, il Civil Rights Act, l’ultimo anno di Lyndon Johnson, il primo squillo del backlash conservatore del sistema politico americano (la vittoria di Richard Nixon alle elezioni presidenziali)...

La “marcia della scienza” tra cultura e politica

La March for Science del 22 aprile – a Washington D.C., ma con altri 600 punti di raduno negli Usa e nel mondo – è forse il prodotto del primo movimento politico neo-illuminista del XXI secolo...

Guida web alla sopravvivenza elettorale

Una guida di orientamento alle fonti d'informazione online sulla campagna elettorale americana diviene, oggi, un esercizio di comunicazione parziale e limitato. Ma al di là di questo avvertimento, indispensabile, le guide per muoversi nella Rete sono allo stesso tempo vitali...

Il progetto di Trump e i suoi limiti nel mondo conservatore

Da dove è partita la valanga di renitenti repubblicani che hanno scelto di non votare per Donald Trump nelle elezioni presidenziali del 2016?...

I think tank americani alla prova dell’antipolitica

Anche il sistema dei think tank americani è stato messo alla prova dal ciclone Donald Trump e dal populismo di sinistra di Bernie Sanders: i classici “pensatoi”, come è noto, sono in odore di “establishment”...

I think tank in un quadro politico polarizzato e i pericoli dei social media

A un anno dalle elezioni presidenziali i think tank americani sono già in piena campagna elettorale...

Dopo il Census 2010: l'America politica in vista del 2012

L'analisi dei dati del Census 2010, compiuta su Aspenia online e neodemos.it dal Professor Livi Bacci, ci aiuta a confermare le interpretazioni dell'America politica ed elettorale prodotte negli ultimi anni...

Obama il centrista

Questa volta è ufficiale, al 100%: Barack Obama punta al centro anche nella retorica, rivendicando come suo un accordo contro il big government, quello che ha portato all'approvazione del budget per il 2011 e che ha evitato lo shutdown (una sorta di amministrazione controllata delle spese governative che interviene ogni qual volta il Congresso non approvi il budget)...

L’America che si divide (di nuovo) sull’interventismo

In un articolo di undici anni fa, dal titolo "Promoting the National Interest", Condoleezza Rice  muoveva critiche aspre all'intervento in Kosovo, poiché in esso non era chiaro l'interesse in gioco per gli Stati Uniti...