Asian Waves

Malaysia in the balance

In the past year U.S. prosecutors have taken steps towards confiscating nearly $2 billion in high-end real estate, precious works of art and even the rights to Hollywood movies like ‘The Wolf of Wall Street’ that high-ranking Malaysian politicians, entrepreneurs and financiers acquired with funds they allegedly stole from a government development fund...

The Indian Ocean: an "Indian idea"

This thought has been brewing in the corridors of power at Raisina Hill these days. Diplomats whisper about it, while at least one prominent not-for-profit India Foundation, which counts two sitting cabinet ministers as mentors, has started organising an Indian Ocean Conference (to be held this year in Colombo, Sri Lanka, after Singapore last year)...

The U.S. and Thailand: warm relations but Thailand stays the same

Although General Prayuth Chan-ocha’s meeting with President Trump, which was supposed to take place in late July, has been postponed, Thailand’s relations with the United States still appear warmer now than at any time since the country’s 2014 coup...

Il troppo silenzio internazionale sui musulmani rohingya in Myanmar

La cronaca offre spunti quasi quotidiani su una vicenda che sembra ormai senza soluzione: la persecuzione della minoranza musulmana rohingya in Myanmar da parte di gruppi di “attivisti” buddisti. Attivisti che contano molto spesso nelle loro file i monaci dalle vesti color zafferano latori del messaggio compassionevole di Gautama Budda...

La ragion d’essere dell’arsenale nucleare della Corea del Nord

La Corea del Nord ha condotto 12 test missilistici quest’anno; dopo ogni lancio, riuscito o fallito che fosse, i media sono corsi freneticamente a parlare di guerra imminente con gli Stati Uniti...

In Asia, Pechino mostra a Washington le sue carte

Nella gestione della crisi coreana la Cina sembra avere le idee più chiare rispetto agli USA. Pechino infatti sa bene che la Corea del Nord è un utilissimo Stato cuscinetto: una protezione per il suo territorio, come ai tempi di Mao, e oggi anche una merce di scambio in vista di negoziati con gli USA di grande importanza, quello sul commercio in primo luogo...

Southeast Asia in the age of Trump

In the early months of the Donald Trump administration, most South-East Asian nations have found themselves in a relatively familiar place in their dealings with Washington - on the periphery of U.S. policy. President Trump spoke with Philippine President Rodrigo Duterte over the phone and has invited other South-East Asian leaders to the White House...

Il Giappone e l’esigenza di adattarsi a Donald Trump

Numerose questioni politico-diplomatiche e storico-culturali, come la riforma della Costituzione e i problemi territoriali e di sicurezza con i Paesi confinanti – che erano stati rimandati e nascosti il più possibile in quanto quasi tabù nei 70 anni del dopoguerra – stanno ora scuotendo il Giappone...

Lo snodo afgano negli equilibri centroasiatici in movimento

La bomba americana GBU-43/B Massive Ordnance Air Blast (Moab), sganciata giovedì 13 aprile, ha colpito sì il distretto di Achin della provincia orientale afgana del Nangarhar, ma lo sguardo degli osservatori vi ha colto un messaggio rivolto ad altri...

Progressi e limiti della deterrenza nucleare della Cina

L’ultimo libro bianco della strategia militare cinese, pubblicato nel maggio 2015, afferma che “senza un esercito forte, un paese non può essere né sicuro né forte”...