Syria

L’amministrazione Trump in politica estera: conferme e aggiustamenti

 Tra il 6 e il 7 aprile si sono concentrati i due episodi che segnano l’ingresso sulla scena internazionale di Donald Trump: l’incontro faccia a faccia con il Presidente cinese Xi Jinping e l’attacco missilistico americano contro una base militare siriana...

La crisi dei rifugiati in Medio Oriente come sfida socio-economica

In totale, Giordania, Libano e Turchia stanno ospitando 4,4 milioni di profughi siriani: data la situazione della Siria, al sesto anno di guerra, questa presenza è destinata ad assumere almeno in parte un carattere strutturale...

La Siria come crisi macro-regionale: una “guerra per le pipeline”?

La guerra civile siriana, che si protrae ormai dal 2011, sta ridisegnando la mappa geopolitica del Medio Oriente, nell’ambito di una generale ri-organizzazione degli assetti politico-economici dell’intero continente euroasiatico...

The Syrian conflict from Israeli and Palestinian perspectives

Jerusalem’s view of the Syrian conflict has always taken a different angle from the global perspective due to the conflict’s geographical proximity to Israel and its consequences on the regional balance of powers...

Changing course against unabated tides: Turkey’s shifting Syria policy

After years of rigidity, Turkey’s Syria policy took a sharp turn in the middle of 2016...

Il fattore Russia in Siria: una questione regionale

Mosca è coinvolta nel conflitto siriano fin dai suoi esordi, a sostegno del regime di Bashar al-Assad. Ma è solo negli ultimi sedici mesi che la Russia ha progressivamente visto crescere la propria presenza e influenza nelle dinamiche militari e politiche del conflitto...

Le forze sul campo in ciò che resta della Siria

Il campo di battaglia in Siria è estremamente complesso, soprattutto per la presenza di diverse fazioni armate e paesi coinvolti, ognuno con la propria agenda di interessi...

The emerging costs of Russia’s Mideast presence

December 2016 may come to be known as the end of the beginning of Russia’s power projection into the Middle East...

Medio Oriente e sicurezza globale: la presidenza Trump alla prova della complessità

Il Medio Oriente, ancor più di altri luoghi del mondo, non è né bianco né nero: il neoeletto presidente Trump dovrà velocemente impararlo. Complessità è la parola che maggiormente si addice a descrivere le identità multiple, le trame geopolitiche e le strumentalizzazioni incrociate che caratterizzano questa regione...

Lo snodo di Mosul per l’Iraq, oltre il destino dell’ISIS

Mosul è una città irachena strategicamente fondamentale: situata nel nord-ovest del paese, a poca distanza sia dal confine turco sia da quello siriano, è ricchissima di petrolio...