Archive

Grecia: come uscire (tutti) dall’angolo

Dopo quattro mesi di falsi ultimatum e di veri scontri, la trattativa tra la Grecia e i propri creditori è giunta al redde rationem...

Somalia: dal “failed state” ad Al-Shabaab, e una rinascita oggi possibile

Non è semplice formulare un giudizio complessivo sulla situazione della Somalia. Molte cose sono mutate dal 2012, con la fine del governo federale transitorio e le elezioni che hanno portato alla nomina del nuovo governo e del parlamento federale...

The South Sudanese civil war: local factors and the flows of people, arms and money

In every corner of the world, wars are shaping politics, economies and, most of all, societies - the effects growing bigger when impoverished countries are at stake. South Sudan is currently living one of its most tragic moments since it gained independence in 2011. The country is being wrecked by a deadly civil war that has been ongoing for over a year now...

Un nuovo riformismo europeo: la proposta italiana per una migliore Unione monetaria

La riforma del governo dell’euro[1] è un tema altamente politico. Politico, perché dalla definizione di strumenti di governo più efficaci degli attuali discende la capacità delle istituzioni europee di prevenire e affrontare con maggiori probabilità di successo i problemi dell’economia europea, e quindi della vita dei cittadini...

Nigeria: nuovo presidente, antichi problemi – e l’evoluzione di Boko Haram

Mentre Muhammadu Buhari, il nuovo presidente eletto della Nigeria, entra in carica, il Paese ha da poco ricordato l’anniversario più doloroso della sua storia recente, ossia il rapimento delle 279 ragazze di Chibok (stato di Borno) avvenuto il 14 aprile del 2014...

Le due crisi dell’Europa

Ci sono due modi per leggere la crisi dell’Unione Europea. Il primo è – per così dire - “classico”; visto l’impatto della crisi finanziaria e visto che i primi segni di ripresa non hanno ancora prodotto benefici sociali diffusi, il problema europeo è essenzialmente economico...

Le rovine dello Stato siriano e le rovine di Palmira

L’attenzione internazionale per la caduta nelle mani dell’ISIS/Daesh di un importante centro archeologico, come la città siriana di Palmira/Tadmur, porta alla luce una triste realtà: il mondo rimuove i conflitti più sanguinosi dalla coscienza collettiva, appena possibile...

India’s cautious military buildup

In the last couple of years, the Indian government has purchased, and in certain cases already received, a number of foreign-produced military aircraft. These include US-made P-8I Neptune long-range maritime patrol aircrafts by Boeing and C-130J transport planes by Lockheed as well as, more recently, French-made Rafale fighter jets by Dassault Aviation...

Washington’s free-riding East Asian allies

East Asia’s security environment is becoming increasingly unpredictable and confrontational...

Two Russian tales, same ending: doubling down on defense

In Russia, things are often not as they seem. When analyzing Russia it is wise, therefore, to examine the popular narrative but never to accept it at face value. Often an alternative explanation emerges, and this is particularly true when it comes to politics and money...