Archive

Congresso e Governatori con la vittoria di Trump

La straordinaria e inattesa vittoria di Donald Trump è stata accompagnata dalla conferma della maggioranza repubblicana al Senato e alla Camera e da un incremento del numero di Governatori repubblicani negli Stati...

La genesi del risultato nelle fratture etniche dell'America

Poco dopo il voto che ha incoronato Donald Trump, e nel pieno delle proteste contro la sua elezione, Jack R. Smith, sovrintendente della Montgomery County Public School di Rockville, nella periferia di Washington DC, ha inviato a tutti genitori una lettera sul risultato elettorale...

Pursuing a sensible deal on European defense

"European defense" is a loaded concept...

Cuba tra eredità della storia e cambiamento

La morte di Fidel Castro, avvenuta venerdì 25 novembre – e annunciata almeno un centinaio di volte dai media di Miami e poi da quelli occidentali nell’ultimo decennio – non ha certo colto il regime cubano e Raúl Castro di sorpresa. Il fratello ed erede al potere era pronto da tempo e aveva preparato meticolosamente il Paese e lo Stato...

La Santa Sede e la lunga transizione cubana

«Ehi, prima o poi regalamelo un Padre nostro»: Papa Francesco nel settembre 2015, prima di recarsi negli Stati Uniti, visita Cuba e incontra l’anziano líder máximo. Al termine del colloquio, secondo quanto riferì lo stesso Castro al giornalista Gianni Minà, Bergoglio gli avrebbe fatto quella battuta...

Transitioning to the Trump presidency

By recent historical standards, Donald Trump’s transition is not moving any more slowly than previous ones. In 2008, many of Barack Obama’s major appointments weren’t made until well into December...

L’orgoglio e le opzioni del centrodestra francese

La fierté d’être Français, l’orgoglio di essere francesi: questa è la frase pronunciata da François Fillon nel “discorso della vittoria”, ben sottolineata nel documento fatto filtrare alla stampa, che sintetizza come voglia essere percepito dall’opinione pubblica nazional...

Kashmir: un test per la futura diplomazia americana

Quando ai primi del luglio scorso per le strade di Srinagar si sparse la notizia che le forze di sicurezza indiane avevano ucciso il leader separatista Burhan Wani, figura di spicco del gruppo islamista Hizb-ul Mujahideen (il Partito dei Guerrieri Sacri), la sensazione immediata per i pochi osservatori che si trovavano in città fu nettissima: la lunga tregua del Kashmir indian...

La quasi-guerra fredda tra Kabul e Islamabad che tiene in ostaggio l’Afghanistan

L’ultima querelle tra Kabul e Islamabad riguarda l’attacco del gruppo pakistano Lashkar-i-Jhangvi (LJ) all’accademia di polizia di Quetta (nello stesso Pakistan) con un bilancio di oltre sessanta morti, avvenuto il 25 ottobre scorso...

La Francia al bivio: la campagna presidenziale e il quadro europeo

Domenica 27 novembre si apriranno le urne per il ballottaggio delle primarie per il candidato presidenziale della destra (tradizionale) francese, che hanno visto al primo turno (domenica 20) un afflusso eccezionale: più di quattro milioni di persone...