Archive

Duque’s victory: Hope and fear for Colombia’s future

Iván Duque, the leader of the Democratic Center (Centro Democratico-CD) party was elected president of Colombia, in line with the traditionally politically conservative spirit of the country. Gustavo Petro, extreme reformist and former member of the leftist revolutionary group M-19, lost the second round of the vote, failing to become the first leftist president in Colombia’s history...

Il nodo del petrolio nella guerra dei dazi

C'è un prima e un dopo nel mercato petrolifero, e quindi nelle relazioni che lo costituiscono, a seconda che lo si guardi prima o dopo l'accelerazione della guerra di dazi voluta da Donald Trump nei confronti della Cina...

Il ritorno del petrolio: l'impatto di un rialzo durevole

A fine maggio il Brent, principale indicatore del prezzo del petrolio grezzo, ha raggiunto quota 80 dollari al barile, registrando una crescita superiore al 260% da gennaio 2016,e toccando i livelli massimi dal 2014...

Between two paradigms: An oil market snapshot

The past two years or so have witnessed dramatic swings in the global oil market. Oil prices (Brent) dropped below $30 in early 2016 amid a massive supply/demand imbalance and swollen global crude and product inventories doing their best to absorb the excess...

La Cina nella nuova equazione petrolifera globale

Il prezzo del petrolio è tornato ad aumentare, passando dai circa 60 dollari al barile di inizio anno a quasi 80 a fine maggio...

Rebordering Europe: a dangerously contagious lose-lose game

Summer is kicking in, and navigation in the Mediterranean becomes more pleasant for some, slightly less dangerous for others. With migration pressure on the rise, the political temperature is also increasing. Nothing new, unfortunately. But this year, this tragic routine is taking an even more vicious and threatening turn. ...

Perché Erdogan non è certo di vincere

Il 24 giugno la Turchia farà una doppia scelta elettorale: e per la prima volta – conseguenza della riforma costituzionale presidenzialista dello scorso anno – voterà simultaneamente sia per rinnovare il Parlamento unicamerale ampliato a 600 membri, sia per eleggere il presidente della Repubblica, ormai anche formalmente a capo dell'esecutivo...

Il fattore della politica estera nel voto turco

Il detto di Henry Kissinger, secondo cui in alcuni paesi non esiste politica estera ma solo politica interna, è quanto mai attuale in riferimento alle elezioni turche del 24 giugno...

Two US yardsticks on denuclearization: why Israel’s zest could be short-lived

Not too long ago, Tehran and Pyongyang were close allies in their quest to acquire nuclear weapons and represented a twin threat to Washington, but the historical US-North Korea summit of June 12 seems to have put an end to this cooperation...

Come cambiano gli equilibri regionali dopo il vertice Trump-Kim

Lo storico vertice tra Donald Trump e Kim Jong-un avvia un processo che, in qualunque direzione evolva, avrà profonde conseguenze sull’assetto dall’Asia orientale...