Home

Europe's challenges and the need for joint action
AspeniaInternal

After Brexit: repairing the broken European dream

This article was originally published in Aspen Journal of Ideas on August 15. It can also be found on the Aspen Institute website...

Read more ››
Olympic highs and lows
Zumapress/AGF

A moment from the Rio 2016 opening ceremony

Il Brasile olimpico: pulsante e globalizzato, in cerca di un rilancio

Il pezzo forte dei Giochi è stata l’inaugurazione, bellissima e densa di grandi significati culturali. L’evento avrà conseguenze politiche e, possiamo dire, anche economiche, e i motivi sono molteplici...

Read more ››

Le strane Olimpiadi di Rio, tra crisi politica ed economica

Cominciamo da una previsione. Se non arriveranno “lupi solitari” – l’ISIS ha iniziato a postare anche in portoghese – a uccidere qualche innocente, le Olimpiadi di Rio saranno tra le più divertenti e umanamente riuscite...

Read more ››
Convention time
AGEfotostock/AGF

The White House

A major political realignment amid the confusion

We are in the midst of a great political party realignment, the sixth in American history. This realignment has been coming for some time, a reflection of forces larger and deeper than any individuals involved in the drama...

Read more ››

Il voto nero e il problema razziale

“Non potremo mai essere soddisfatti finché il negro sarà vittima degli orrori della brutalità della polizia”. Era il 1963 ed era Martin Luther King, ma è una frase che ancora oggi, 53 anni dopo, si adatta alla realtà degli USA...

Read more ››

Between doomsday and normalcy: the Trump meteor

Trump's success could arrive only if the USA go toward the political equivalent of a second Civil War. Outside this scenario, Trump’s star should vanish from the political sky on November 8...

Read more ››

Trump alla ricerca degli elettori silenziosi

L’86% degli americani che si definiscono “senza voce”, orfani di una classe dirigente che li rappresenti, sono pronti a votare Trump in novembre. Sono gli americani “disaffezionati” e senza scuderia politica ad essere il target elettorale di...

Read more ››
Turkey after a failed military coup
Zumapress/AGF

President Recep Tayyip Erdoğan

The challenges and contradictions of a new foreign policy for Turkey

“More friends, fewer enemies,” is the foreign policy slogan that Turkey’s PM Binali Yildirim announced after taking office in May. As those mantras go, it sounds more like bland diplomat-speak rather than a serious effort...

Read more ››

Prima e dopo il golpe fallito: la continuità della linea Erdogan

Quello che è accaduto in Turchia dopo il tentato golpe del 15 luglio ha colpito l’opinione pubblica di tutto il mondo. Considerarlo soltanto un effetto o una reazione al tentativo di colpo di stato oscurerebbe tuttavia la realtà: quella di una sostanziale continuità tra quanto accade in questi giorni, e una serie di processi in atto almeno dal 2010...

Read more ››

The July 15 coup attempt: the aftermath and Turkish democracy

The government should now uphold its responsibility to strengthen the state's institutions. Otherwise, the July 15 coup attempt will be the event hammering the last nail in the coffin of Turkish democracy...

Read more ››

Il golpe fallito e le scelte delicate del governo turco

“Una macchia nera per la democrazia turca”. Ma anche “la giornata della democrazia”. Il 15 luglio è entrato nella storia del paese: tra angoscia e giubilo, il golpe ordito da fazioni deviate delle forze armate è stato infine sconfitto...

Read more ››
China's plans in maritime Asia
SciencePhotoLibrary/AGF

South and East China sea, and the neighboring countries

Pechino e il Mar Cinese meridionale: forza, diritto, e presenza americana

La sentenza della Corte permanente arbitrale dell’Aja sulle dispute nel Mar Cinese meridionale – formalizzata il 12 luglio – non fermerà Pechino. I giudici hanno sancito che la Cina viola la legge internazionale e interferisce in modo illegittimo con le attività che le Filippine svolgono nella loro “zona economica esclusiva”. Tuttavia...

Read more ››

Chinese twin nationalisms in Japanese eyes

China’s overbearing approach towards maritime expansion mainly in the East China Sea and the South China Sea is causing a significant concern for Japan and the neighboring countries...

Read more ››

Il Giappone di Abe: nessuna alternativa politica ma le incertezze aumentano

Di fronte agli scossoni economici e politici dall’esterno - Brexit e Donald Trump su tutti - i giapponesi hanno risposto con un voto “conservativo”, che ha premiato il primo ministro Abe Shinzo...

Read more ››
The value of NATO
AGF/Zumapress

The drone RQ-4B Global Hawk Block 40

Warsaw: NATO’s vital, lame duck summit

The juxtaposition between importance and “lame duckness” just about summed up the Warsaw Summit Communiqué; widening commitments, static or at best marginally enhanced forces and resources...

Read more ››

A sud di Varsavia, cosa fa la NATO?

Guardiamo all’Europa come snodo centrale della sicurezza transatlantica: l’interesse della NATO sembra essersi proiettato quasi esclusivamente a Est, e dunque verso la Russia, piuttosto che verso il Mediterraneo...

Read more ››

The US, Russia and NATO: awaiting the next "reset"

US policy towards Russia is not all about NATO. At the same time, it is not not about NATO. The Alliance's Warsaw Summit set the tone in relations with Russia for the next US president. But Clinton and Trump would take very different approaches to the relationship...

Read more ››

Mediterraneo e non solo Russia: la NATO in cerca di una strategia olistica

Tra mar Baltico (“fianco est”) e mar Mediterraneo (“fianco sud”), il centro geopolitico di gravità della NATO si chiama oggi mar Nero...

Read more ››

NATO’s mounting internal challenges

The Warsaw summit occurred at a time when the challenges facing the venerable North Atlantic Treaty Organization have never been more serious...

Read more ››