Home

Britain and Europe after the Brexit vote
AspeniaInternal

Divorce English-style

A Great Britain split down the middle and in danger of losing Scotland would mark the end of the United Kingdom, and that would be the most serious consequence of David Cameron's massive...

Read more ››

La prudenza di Merkel di fronte al Brexit

Come già accaduto in passato, la Cancelliera gioca non soltanto una partita europea, bensì anche una partita di politica interna, non da ultimo in vista delle prossime elezioni...

Read more ››

La Francia, l'Olanda e le tentazioni di seguire le orme britanniche

Se degli effetti economici della Brexit si sa ancora troppo poco, ancor più imprevedibili appaiono essere quelli politici, tanto oltremanica quanto nel resto d'Europa...

Read more ››

Il voto di Spagna e Brexit agli occhi degli altri europei

I Pirenei non sono il Canale della Manica. Il voto spagnolo non ha avuto un significato dirompente come alcuni temevano e altri speravano: dopo la Brexit, il colpo del K.O. sugli equilibri politici europei non è arrivato...

Read more ››

La scelta spagnola: il Paese meno euroscettico

Gli elettori spagnoli hanno scelto la tranquillità: questa forse la prima considerazione da fare riguardo alla ripetizione del voto spagnolo...

Read more ››

Rebranding austerity as a necessary evil

Ironically, the situation in Greece has not changed much after the electoral victories of SYRIZA in 2014 and 2015...

Read more ››
The new ways of terrorism
AspeniaInternal

A cover page of Dabiq, ISIS' magazine

La vera sfida dello Stato Islamico: ideologica, non militare

C’è qualcosa che accomuna i recenti attentati di Parigi all’ultima strage che si è consumata a Orlando negli Stati Uniti? E ancora: esiste un unico filone ideologico che lega gli attacchi dell’11 settembre (ormai circa 15 anni fa) alle ultime azioni terroristiche compiute in autonomia da cosiddetti “lupi solitari”?...

Read more ››

The Islamic State’s terror tactics: no reason for panic

In the wake of the Orlando shooting, CIA Chief John Brennan spoke out on the nature of the terrorist threat. The picture he painted was grim...

Read more ››

Un approccio europeo pragmatico al contro-terrorismo: imparare dagli errori

Il terrorismo di ispirazione islamista mette a dura prova istituzioni e società europee, ma con gradualità e accenti diversi...

Read more ››
China's big choices
BildagenturRM/AGF

Nanjing Road, Shanghai

Cina globale, globalizzazione cinese

Guardare al "fattore Cina" è davvero un modo per capire la globalizzazione. Il quindicennio iniziato con l'ingresso di Pechino nel WTO (2001) ha segnato un'accelerazione senza precedenti del commercio internazionale, ma le dimensioni della Cina - oggettivamente fuori dall'ordinario - hanno prodotto un'onda d'urto non solo economica...

Read more ››

China and the troubled G20: a reluctant leader?

China has taken over the presidency of the G20 when the global economy is characterized by dissatisfaction, fragile growth, and the feeling that the solutions deployed so far are not working...

Read more ››

La Repubblica Popolare: un sistema politico incagliato

Mao imperava su una popolazione afflitta da povertà, paura e oppressione. Xi deve servirsi di speranze e aspettative per un popolo che non esita a chiedere sempre di più...

Read more ››
The US after the primaries
AspeniaInternal

Le stragi del terrore che non cambiano la storia

La strage di Orlando conferma un timore già presente: l'amministrazione Obama lascia in eredità alcuni gravi conflitti incancreniti, in Iraq (nonostante il "ritiro"), in Siria e altrove in Medio Oriente e Nord Africa...

Read more ››