Home

Convention time
Zumapress/AGF

A merchandising item for the Cleveland Convention

Trump alla ricerca degli elettori silenziosi

L’86% degli americani che si definiscono “senza voce”, orfani di una classe dirigente che li rappresenti, sono pronti a votare Trump in novembre. Sono gli americani “disaffezionati” e senza scuderia politica ad essere il target elettorale di...

Read more ››

Between doomsday and normalcy: the Trump meteor

Trump's success could arrive only if the USA go toward the political equivalent of a second Civil War. Outside this scenario, Trump’s star should vanish from the political sky on November 8...

Read more ››
Turkey after a failed military coup
Zumapress/AGF

President Recep Tayyip Erdoğan

Prima e dopo il golpe fallito: la continuità della linea Erdogan

Quello che è accaduto in Turchia dopo il tentato golpe del 15 luglio ha colpito l’opinione pubblica di tutto il mondo. Considerarlo soltanto un effetto o una reazione al tentativo di colpo di stato oscurerebbe tuttavia la realtà: quella di una sostanziale continuità tra quanto accade in questi giorni, e una serie di processi in atto almeno dal 2010...

Read more ››

The July 15 coup attempt: the aftermath and Turkish democracy

The government should now uphold its responsibility to strengthen the state's institutions. Otherwise, the July 15 coup attempt will be the event hammering the last nail in the coffin of Turkish democracy...

Read more ››

Il golpe fallito e le scelte delicate del governo turco

“Una macchia nera per la democrazia turca”. Ma anche “la giornata della democrazia”. Il 15 luglio è entrato nella storia del paese: tra angoscia e giubilo, il golpe ordito da fazioni deviate delle forze armate è stato infine sconfitto...

Read more ››
China's plans in maritime Asia
SciencePhotoLibrary/AGF

South and East China sea, and the neighboring countries

Pechino e il Mar Cinese meridionale: forza, diritto, e presenza americana

La sentenza della Corte permanente arbitrale dell’Aja sulle dispute nel Mar Cinese meridionale – formalizzata il 12 luglio – non fermerà Pechino. I giudici hanno sancito che la Cina viola la legge internazionale e interferisce in modo illegittimo con le attività che le Filippine svolgono nella loro “zona economica esclusiva”. Tuttavia...

Read more ››

Chinese twin nationalisms in Japanese eyes

China’s overbearing approach towards maritime expansion mainly in the East China Sea and the South China Sea is causing a significant concern for Japan and the neighboring countries...

Read more ››

Il Giappone di Abe: nessuna alternativa politica ma le incertezze aumentano

Di fronte agli scossoni economici e politici dall’esterno - Brexit e Donald Trump su tutti - i giapponesi hanno risposto con un voto “conservativo”, che ha premiato il primo ministro Abe Shinzo...

Read more ››
The value of NATO
AGF/Zumapress

The drone RQ-4B Global Hawk Block 40

Warsaw: NATO’s vital, lame duck summit

The juxtaposition between importance and “lame duckness” just about summed up the Warsaw Summit Communiqué; widening commitments, static or at best marginally enhanced forces and resources...

Read more ››

A sud di Varsavia, cosa fa la NATO?

Guardiamo all’Europa come snodo centrale della sicurezza transatlantica: l’interesse della NATO sembra essersi proiettato quasi esclusivamente a Est, e dunque verso la Russia, piuttosto che verso il Mediterraneo...

Read more ››

The US, Russia and NATO: awaiting the next "reset"

US policy towards Russia is not all about NATO. At the same time, it is not not about NATO. The Alliance's Warsaw Summit set the tone in relations with Russia for the next US president. But Clinton and Trump would take very different approaches to the relationship...

Read more ››

Mediterraneo e non solo Russia: la NATO in cerca di una strategia olistica

Tra mar Baltico (“fianco est”) e mar Mediterraneo (“fianco sud”), il centro geopolitico di gravità della NATO si chiama oggi mar Nero...

Read more ››

NATO’s mounting internal challenges

The Warsaw summit occurred at a time when the challenges facing the venerable North Atlantic Treaty Organization have never been more serious...

Read more ››
Britain and Europe after the Brexit vote
AspeniaInternal

Divorce English-style

A Great Britain split down the middle and in danger of losing Scotland would mark the end of the United Kingdom, and that would be the most serious consequence of David Cameron's massive...

Read more ››

La prudenza di Merkel di fronte al Brexit

Come già accaduto in passato, la Cancelliera gioca non soltanto una partita europea, bensì anche una partita di politica interna, non da ultimo in vista delle prossime elezioni...

Read more ››

La Francia, l'Olanda e le tentazioni di seguire le orme britanniche

Se degli effetti economici della Brexit si sa ancora troppo poco, ancor più imprevedibili appaiono essere quelli politici, tanto oltremanica quanto nel resto d'Europa...

Read more ››

Il voto di Spagna e Brexit agli occhi degli altri europei

I Pirenei non sono il Canale della Manica. Il voto spagnolo non ha avuto un significato dirompente come alcuni temevano e altri speravano: dopo la Brexit, il colpo del K.O. sugli equilibri politici europei non è arrivato...

Read more ››

La scelta spagnola: il Paese meno euroscettico

Gli elettori spagnoli hanno scelto la tranquillità: questa forse la prima considerazione da fare riguardo alla ripetizione del voto spagnolo...

Read more ››

Rebranding austerity as a necessary evil

Ironically, the situation in Greece has not changed much after the electoral victories of SYRIZA in 2015...

Read more ››
The new ways of terrorism
AspeniaInternal

A cover page of Dabiq, ISIS' magazine

La vera sfida dello Stato Islamico: ideologica, non militare

C’è qualcosa che accomuna i recenti attentati di Parigi alle ultime stragi consumate di matrice terroristica? E ancora: esiste un unico filone ideologico che lega gli attacchi dell’11 settembre (ormai circa 15 anni fa) alle ultime azioni terroristiche compiute in autonomia da cosiddetti “lupi solitari”?...

Read more ››

The Islamic State’s terror tactics: no reason for panic

In the wake of the Orlando shooting, CIA Chief John Brennan spoke out on the nature of the terrorist threat. The picture he painted was grim...

Read more ››

Un approccio europeo pragmatico al contro-terrorismo: imparare dagli errori

Il terrorismo di ispirazione islamista mette a dura prova istituzioni e società europee, ma con gradualità e accenti diversi...

Read more ››

L'attentato di luglio in Bangladesh: fattori locali e legami internazionali

Ci troviamo di fronte a un fenomeno terroristico globale con connessioni precise e rintracciabili, o invece si è trattato di un evento tutto interno alla società bengalese, senza relazioni con l'esterno?...

Read more ››